Skip to Main Content
Immagine di copertina

Dieci libri usciti a Ottobre consigliati da Kobo

Di Redazione Kobo • ottobre 28, 2021

Dal grande Vonnegut al giovanissimo esordiente Bernardo Zannoni, passando per il nuovo di romanzo di Franzen, questo Ottobre è un mese di letture entusiasmanti. Non solo loro: tra gli autori italiani segnaliamo anche una raccolta di testi di Mattia Torre edita da Einaudi, il ritorno di Paolo Cognetti e il nuovo romanzo di Omar Di Monopoli. E dall'estero, una chicca imperdibile come il nuovo Joyce Carol Oates. In totale dieci libri, come ogni mese.

Buona lettura.

La felicità del lupo di Paolo Cognetti

Di Paolo Cognetti conosciamo lo sguardo luminoso e la voce limpida, il dono di osservare le relazioni umane nel loro dialogo ininterrotto con la natura, che siano i boschi di larici dei duemila metri o il paesaggio di roccia e ghiaccio dei tremila. Con le loro ferite e irrequietezze, quando scappano e quando poi fanno ritorno, i suoi personaggi ci sembrano amici che conosciamo da sempre, di quelli rari. È per questo, forse, che tra le pagine vive di questo libro purificatore abbiamo l'impressione di attraversare non le stagioni di un anno, ma di una vita intera.

Visualizza libro

Smarrimento di Richard Powers

Come possiamo spiegare ai nostri figli un mondo che vuole autodistruggersi? Il nuovo romanzo di Richard Powers, vincitore del premio Pulitzer con Il sussurro del mondo, è la storia del feroce amore di un padre e di un figlio, che lottano per salvare se stessi su un pianeta di cui, forse, abbiamo perso il controllo.

“Uno dei più grandi scrittori americani viventi.” (Oprah Winfrey)

Visualizza libro

Brucia l'aria di Omar Di Monopoli

Durante l’estate del 1990 un gigantesco incendio ha divorato buona parte del litorale di Torre Languorina, terra di nessuno all’estremità più orientale di un Salento lontano da qualsiasi traiettoria turistica. Tra i resti bruciati dell’immenso falò viene rinvenuto un cadavere, che per le autorità è subito registrato come il responsabile del disastro: Livio Caraglia, pompiere locale dai trascorsi ambigui. Per alcuni un eroe, per altri un estortore locale in odore di mafia. Dopo vent’anni sono i suoi figli a fare i conti con la cenere di quel passato.

Visualizza libro

Crossroads di Jonathan Franzen

Una famiglia americana, gli Hildebrandt, all'inizio dei tumultuosi anni Settanta: un microcosmo di sogni, paure, rivalità e sensi di colpa. Da una parte l'imperativo antico della legge morale, dall'altra la vita degli esseri umani, emozionante, spaventosa e ingovernabile. Ancora una volta, con l'ironia e l'empatia che sono la cifra della sua letteratura, Jonathan Franzen racconta una storia unica e insieme universale, sullo sfondo di un paese che non ha mai smesso di rifondare i propri miti.

Visualizza libro

I miei stupidi intenti di Bernardo Zannoni

La storia di un animale, di una faina che scopre il mondo, le sue verità e le sue menzogne. Come fosse un personaggio strappato a Camus, e al tempo stesso a un film della Pixar. Un esordio sorprendente.

Visualizza libro

Il grande errore di Jonathan Lee

Il ritratto di un «maschio bianco» meno convenzionale di quanto ci si aspetti, uno strano giallo da risolvere, una dichiarazione d’amore per New York, un’attualissima riflessione sull’importanza della progettazione democratica delle città: Il grande errore ha una ricchezza e un’ambizione che confermano il talento del suo autore, elogiato unanimemente dalla critica su entrambe le sponde dell’Atlantico.

Visualizza libro

La notte, il sonno, la morte e le stelle di Joyce Carol Oates

Un romanzo avvincente che, attraverso il prisma di un dramma familiare, racconta in maniera magistrale uno spezzato degli Stati Uniti contemporanei. Con uno stile lirico e spietato, Joyce Carol Oates torna ad affrontare alcuni dei temi che le sono cari: il lato oscuro dell’America, il razzismo, i traumi familiari.

Visualizza libro

La fiamma dei tuoi occhi di James Purdy

Una grande finestra illuminata a giorno in una casa immersa nella radura e rischiarata solo da una luna pallida. Davanti a quella casa c’è un uomo che non si capacita di quello che sta succedendo di fronte ai suoi occhi: una tavola imbandita di torte e un predicatore che possiede animalescamente una donna. Tutto precipiterà nel volgere di pochi attimi.

Visualizza libro

A questo poi ci pensiamo di Mattia Torre

Mattia Torre ci ha abituati al sale e all'intelligenza della sua scrittura, ci ha raccontato le donne, ci ha raccontato gli uomini, le coppie, i figli, le miserie e il mistero della vita sociale, i miracoli e gli abissi della sanità pubblica, ci ha detto i sentimenti che frusciano dietro il cinismo del mondo dello spettacolo, ci ha dato sempre una grande occasione di pensare, e persino di riconoscerci vivi nel catalogo degli uomini. È quello che accade in questi scritti che Mattia Torre ha lasciato e che noi lasciamo così come sono stati trovati: formidabili scatti narrativi, dialoghi, monologhi, il folgorante senso del mondo messo al servizio di amici attori, di ipotetici sviluppi nel cinema, nella narrativa.

Visualizza libro

Tieniti stretto il cappello. Potremmo arrivare molto lontano di Kurt Vonnegut

Chi non conosce Kurt Vonnegut aprendo questo libro potrà farsi un’idea precisa del ragazzo che era prima della terribile esperienza che ispirò il suo libro più famoso, Mattatoio n. 5, ovvero il bombardamento di Dresda mentre era prigioniero di guerra, e dell'uomo che fu dopo. Chi ha letto le sue opere capirà dalle lettere come diventò il grande scrittore che è, e avrà il privilegio di scoprirne la grande umanità dentro le pieghe più personali della sua esistenza. Qui sono raccolte, pubblicate per la prima volta in Italia, le lettere più significative che Vonnegut scrisse nell’arco di sessant’anni.

Visualizza libro

Qui trovate tutti i libri in offerta su Kobo

Segui la pagina @kobobooks su Instagram

Hai bisogno di contattarci?

Richieste e assistenza clienti Richieste media

If you would like to be the first to know about bookish blogs, please subscribe. We promise to provided only relevant articles.